top of page

Facciamo volare il respiro di pancia





Attraverso l'atto respiratorio non immettiamo solo ossigeno nei polmoni e ci liberiamo dalle tossine inclusa anidride carbonica (4%), ma permettiamo al Prana, l'Energia Vitale, l'Energia Intelligente di raggiungere e nutrire ogni organo del corpo, ogni cellula.


La respirazione diaframmatica o di pancia è la base di quasi tutte le tecniche di meditazione e rilassamento, in quanto aiuta a ridurre i livelli di stress, abbassare la pressione sanguigna e regolare altri importanti processi del corpo.


I vantaggi di questo tipo di respirazione:

1. Ti aiuta a rilassarti, abbassando gli effetti dannosi del cortisolo (ormone dello stress)

2. Abbassa la frequenza cardiaca

3. Contribuisce ad abbassare la pressione sanguigna

4. Aiuta a gestire sintomi da disturbo da stress post-traumatico

5. Nutre tendini e muscoli rendendoli più forti ed elastici

6. Rallenta la respirazione facendoci consumare meno energia

7. Riduce drasticamente il livello di stress, essere stressati impedisce al sistema immunitario di funzionare a pieno regime. Questo può renderti più suscettibile a numerose patologie


Viene suggerita in particolare agli individui sofferenti di BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva). La BPCO fa sì che il diaframma sia meno efficace, quindi fare esercizi di respirazione che avvantaggiano specificamente il diaframma può aiutare a rafforzare il diaframma e migliorare la respirazione.

L'aiuto che può portare:

  • Con polmoni sani, il diaframma fa la maggior parte del lavoro quando inali per portare aria fresca ed espirare per espirare anidride carbonica e altri gas dai polmoni.

  • Con BPCO e condizioni respiratorie simili, come l'asma, i polmoni perdono parte della loro elasticità, quindi non tornano al loro stato originale quando si espira.

  • Perdere l'elasticità polmonare può causare accumulo di aria nei polmoni e l’aria impedisce al diaframma di alzarsi ed abbassarsi riducendo così l’ampiezza della respirazione e la quantità di ossigeno che possiamo inspirare. Di conseguenza, il tuo corpo usa i muscoli del collo, della schiena e del torace per aiutarti a respirare creando dolorose contratture e irrigidimenti

  • Gli esercizi di respirazione ti aiutano a forzare l'accumulo di aria nei polmoni. Questo aiuta ad aumentare la quantità di ossigeno nel sangue e rafforza il diaframma.


La respirazione di pancia aiuta moltissimo anche il corretto funzionamento dell’apparato gastrointestinale, stimola e tonifica milza e stomaco migliorando la capacità digestiva, i sintomi da ernia iatale e reflusso.

E’ indispensabile per la sindrome da intestino irritabile (IBS) e per la stipsi ostinata o cronica. E’ fondamentale in questi casi massaggiare bene l’addome prima di iniziare gli esercizi di respirazione per stimolare rilassamento, aumentare la circolazione sanguigna e rilassare la muscolatura addominale e diaframmatica.


Da punto di vista psicologico emozionale, quando non vogliamo percepire certe emozioni andiamo a contrarre proprio il diaframma. Non volgiamo sentire il dolore e quindi respiriamo poco per abitudine senza neppure accorgercene. Sciogliere il diaframma e respirarci dentro ci rieduca al sentire.


Contattami per sessioni di gruppo o individuali


33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commenti


bottom of page